LA VIA DEL FERRO

Con Fabio Pilato

Regia Francesco Cannavà

FOTO 1.jpg

Sinossi del film

Tormentato da un tumore al sangue che lo aggredisce da sedici anni, un uomo si prepara al secondo trapianto di midollo seguendo la terapia che lo ha tenuto in vita fino a quel momento: scolpire il ferro.

 

Dichiarazione del Regista

La storia dell’artista Fabio Pilato è una favola della realtà e il suo insegnamento è: Cambia il veleno in medicina!
Quando sperimentiamo perdita, dolore o fallimento abbiamo in mano il potere di cambiare quella sofferenza in gioia e in buona fortuna. Senza farci sconfiggere dalle circostanze che ci sovrastano e dagli ostacoli, dovremmo trasformarle in venti favorevoli alla nostra crescita. Con il fuoco della saggezza, non solo tutte le colpe svaniranno, ma si trasformeranno in cause di benefici. La malattia è risveglio del desiderio di ricercare la verità della vita.

 

Selezionato al 40° Torino Film Festival che si terrà dal 25 novembre al 03 dicembre 2022. La proiezione di “La Via del Ferro” è programmata per il 29 novembre 2022 alle 17.00 nella sezione “Concorso cortometraggi italiani”.

 

Dopo 33 anni un film realizzato interamente a Messina da un cast tecnico artistico messinese è presente al Torino Film Festival, uno dei festival di cinema più importanti al mondo. 

 

CREDITI:

La Via del Ferro è prodotto da Arturo Morano per ART Show Produzioni & Records e Renata Giuliano per 8 ROAD FILM Srl, in collaborazione con Fondazione Bonino Pulejo - Gazzetta del Sud e Sincromie. Il film è assistito da Sicilia Film Commission.

Con Fabio Pilato

Regia Francesco Cannavà

Da un’idea di Arturo Morano

Soggetto Christian Bisceglia e Francesco Cannavà

Sceneggiatura Francesco Cannavà

Direttore della Fotografia Enrico Bellinghieri

Montaggio Lorenzo Petracchi

Musiche Originali Tony Canto

Edizioni musicali CAM Sugar e ART Show Produzioni & Records

Suono Amitt Kelvin Darimdur

Produzione Esecutiva Tiziana Lo Cascio e Maria Teresa Tringali

Assistente alla Regia Vlada Parascheev

Seconda Unità Alberto Ieracitano

Voice Over Registrata da Alessandro Magnisi per T Records Messina

Montaggio del Suono e Mix Audio Gianluca Gasparrini

Color Enrico Bellinghieri

Fotografo di Scena Francesco Algeri

Sala Mix Audio Breakdown Production

Immagini di repertorio di Gianmichele Iaria per Oloturia Sub dc e Roberto De Domenico

Locandina e Dossier Mario Caruso

Logo Design e Animazione Titoli Sincromie Antonio Demore Soraci

Dcp Leonardo Siniscalco

Trailer Lorenzo Petracchi

Ufficio Stampa Sabina Prestipino

Sponsorship Allianz Damiano Malfi e Despar Nordest